FingerAngle - Il touchscreen diventa 3D!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 19 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Hardware

FingerAngle è una promettente tecnologia che regala il tocco 3D agli schermi touch senza l'aggiunta di nuovo hardware.

Il sistema è compatibile con tutti gli schermi touch attualmente sul mercato riuscendo a percepire l'angolazione e la direzione delle dita attraverso un algoritmo che analizza la superficie del display toccata.

A seconda dell’inclinazione e della direzione del dito con le quali premiamo quest’ultimo sullo schermo, infatti, l’area coperta dal tocco assume forme diverse.

Gli algoritmi di FingerAngle riescono ad analizzare queste differenze e ne ricavano informazioni sulla rotazione e angolazione dell’indice traducendoli poi in input validi per il telefono e le app.

Le applicazioni sono virtualmente infinite e il bacino di utente potenziale vastissimo poichè per implementare questa tecnologia basta aggiornare il software del dispositivo.


Fonte: [Wired.it]
Translate to en
1211 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Hyperlapse - Il Timelapse con il turbo!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 19 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Video


L'Hyperlapse è una tecnica cinematografica di ripresa che eleva a un livello superiore di spettacolarità gli ormai popolarissimi video in Timelapse.

A differenza di quest'ultima tecnica dove la fotocamera è ferma o al limite scorre su un piccolo dolly, nel Hyperlapse la posizione della macchina fotografica varia di molto durante l'esposizione degli scatti, dando la possibilità al fotografo di esplorare più punti di vista della scena.

Ma la vera magia di questi video è realizzata a livello di postproduzione grazie all'ausilio di software (o app come Hyperlapse per iOS) che prima stabilizzano come una vera steady-cam le immagini e poi le uniscono senza soluzione di continuità creando un effetto simile ai filmati con un solo ciak (one-take).

Uno dei maestri indiscussi di questa tecnica è l'inglese Rob Whitworth che con questi spettacolari video:

Ci porta in un viaggio virtuale tra le più belle città al mondo.
Translate to en
1713 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

The Reaction Time Test - Mettere alla prova i propri riflessi alla guida!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 18 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Giochi online


Hai i tempi di reazione alla guida commisurati alla tua età?

Un interessante gioco interattivo dalla grafica spartana ti darà una risposta. Si chiama The Reaction Time Test ed è accessibile cliccando quì.

Ricordiamo che il TEMPO DI REAZIONE è quello che intercorre dal momento della percezione di una situazione di pericolo all’inizio della frenata.

Durante tale tempo il veicolo percorre uno SPAZIO la cui lunghezza dipende anche dalla velocità del veicolo.

Più basso è tale tempo più probabilità si ha di evitare un incidente. Per esempio ammesso che il tempo di reazione sia di un secondo, lo spazio percorso dal veicolo durante esso sarà di:

- 14 m a 50 km/h
- 28 m a 100 km/h
- 36 m a 130 km/h
- 42 m a 150 km/h

Adesso non perdiamo altro tempo e mettiamoci subito alla prova!
Translate to en
1167 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Microbot Push - Il dito robotico tutto fare!

Scritto da Massimiliano Puccio • Martedì, 17 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Hardware


Guardatevi intorno. Avete notato quanti interruttori vi circondano?

Sono tantissimi che nemmeno ci pensate. Li premete per esempio per accendere la macchina del caffè o per far funzionare o spegnere qualcosa.

Ebbene non sarebbe interessante attivare o disattivare questi pulsanti a distanza magari con il telefonino?

Bene, questo è quello che promette di fare Microbot Push, un dito robotico wireless in grado di spingere i pulsanti più comuni proprio come lo farebbe un dito umano.




L'installazione del dispositivo è semplicissima, basta piazzarlo con lo speciale nastro adesivo in dotazione accanto all'interruttore da attivare ed il gioco è fatto!

Questa curiosa interfaccia "umana" diventerà un prodotto commerciale solo se il progetto verrà finanziato con successo attraverso la piattaforma di crowdfounding Indiegogo.
Translate to en
1190 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Tempescope - Le previsioni del tempo in una scatola!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 12 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: New technology


Tempescope è un innovativo progetto in corso di finanziamento sulla piattaforma di crowdfounding Indiegogo che trasforma le previsioni del tempo in qualcosa di tangibile.

Per osservare le condizioni meteo del giorno seguente di una qualsiasi città del mondo adesso è suffieciente guardare in salotto questo singolare simulatore che riproduce fisicamente le condizioni meteo, dentro un dispositivo trasparente minimalista, in quattro modalità: nuvoloso, soleggiato, piovoso e persino temporali.

Lo scopo del progetto è rompere la barriera tra il mondo digitale e quello reale spiega l'inventore del dispositivo Ken Kawamoto, ingegnere software presso Google.

Tempescope è costituito da una pompa dell'acqua, un diffusore di nebbia, una serie di led colorati, e un microcontroller Arduino all'interno di una scatola acrilica trasparente.


Fonte: [Futurix]
Translate to en
1093 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Arriva il software capace di trasferire l'espressione facciale di una persona in un'altra!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 4 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: New technology


E' stato recentemente pubblicato un lavoro, nato dalla collaborazione di diversi atenei universitari (University of Erlangen-Nuremberg, Max-Planck-Institute for Informatics e Stanford University) che mostra con un impressionante video, come sia possibile trasferire in tempo reale le espressioni facciali di una persona sul volto di un'altra.

La novità rispetto al passato dove già esistevano software che riuscivano ad animare (con le espressioni facciali di un attore) personaggi di cartoni animati o avatar, è che ora si è in grado di trasferire le mimiche facciali di una persona in un video che ne riprende un'altra in modo tale che le espressioni di sintesi risultino praticamente indistinguibili dal video sorgente (Source).

Per raggiungere questo obiettivo, è stato necessario catturare accuratamente in tempo reale con una telecamera il viso dei soggetti di origine (Source) e destinazione (Target) e successivamente creare un modello matematico che rappresentasse l'identità, l'espressione e la riflessione della pelle necessari per creare i frame sintetizzati con la corretta illuminazione della scena.

Da vedere!!!
Translate to en
1160 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!