DIG_IT - Il primo sito italiano di giornalismo on demand

Scritto da Massimiliano Puccio • Sabato, 24 aprile 2010 • Categoria: News




Mentre la editoria cartacea sta vivendo uno dei suoi peggiori periodi di crisi, quella online si dimostra dinamica e vitale imponendo nuovi modelli di business.

L'ultimo esperimento in ordine di tempo è Dig-It, il primo sito di giornalismo on demand: i lettori diventano editori, decidono e sostengono finanziariamente le inchieste e i servizi da pubblicare.

Dig-It nato da professionisti dell'editoria tradizionale propone inchieste giornalistiche, l´utente della Rete decide se sono interessanti e le “compra”.
Translate to en


Ogni inchiesta o reportage ha un suo costo che viene dunque pagato dagli utenti.

Dig-It
propone temi, ma soprattutto accoglie e rilancia proposte: l´utente suggerisce un´idea, se questa piace agli altri utenti che sono disposti a pagare per far partire il lavoro, il lavoro parte.

La prima versione del portale di informazione contiene per il momento un numero limitato di inchieste, tra cui questa molto interessante sul mondo dei bloggers.

Il sito sarà presto arricchito con le funzioni di finanziamento e proposta delle inchieste e vedremo così finalmente se questa scommessa editoriale avrà successo!


2569 hits
Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.