La Treccani - L'enciclopedia italiana sfida Wikipedia!

Scritto da Massimiliano Puccio • Venerdì, 18 marzo 2011 • Categoria: Libri e conoscenza




La prestigiosa enciclopedia italiana Treccani presenta il suo nuovo portale aprendo le porte al sapere accumulato durante i suoi 80 anni di storia.

Con 300.000 mila voci già disponibili (e in continuo aggiornamento) ed un motore di ricerca rinnovato, Treccani diventata sinonimo di enciclopedia in Italia, cerca in questa maniera di rispondere alla sempre più crescente richiesta di conoscenza online.

L'accesso all'autorevole opera per quanto riguarda le funzioni di base è gratis, ma in futuro si prevedono dei micropagamenti per l'accesso ai contenuti extra.
Translate to en


L'enciclopedia con il suo vocabolario e dizionario biografico integrato, vuole sfidare il suo più temibile concorrente Wikipedia nel suo stesso terreno ossia quello del Web 2.0.

E lo fa con una Community composta da 160 redattori che saranno chiamati ad arricchire e controllare quotidianamente il sito ed una Web tv con risposte degli esperti a domande degli utenti.

E cosa incredibile, udite udite Treccani offre collegamenti (opportunamente selezionati) a Wikipedia.

Alla faccia dei vari telegiornali come TG5 che decretavano l'enciclopedia di Wales inaffidabile!

Una bella sfida quella della Treccani, che forte dell'investimento di 2 milioni di euro e 3 anni di lavoro, cerca nuove forme per sopravvivere in un mercato difficile e competitivo come quello della conoscenza.


Fonte: [Wired.it]
5058 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.