Amazon Mechanical Turk - Il crowdsourcing del lavoro intellettuale!

Scritto da Massimiliano Puccio • Venerdì, 1 giugno 2012 • Categoria: Web 2.0




Amazon Mechanical Turk è progetto lanciato da Amazon diversi anni fa che consente agli utenti di guadagnare un pò di soldi extra completando per le aziende una serie di semplici compiti che non possono essere eseguiti in modo automatico.

Esistono infatti dei task che prendono il nome di “hit” (“human intelligence task“) che anche le intelligenze artificiali (per il momento) non sono ancora in grado di svolgere.

Stiamo parlando di semplici compiti (sul sito ce ne sono centinaia di migliaia) come ad esempio rispondere a queste domande?

Qual’è la miglior foto tra le 5 proposte per presentare un prodotto? Chi sono i musicisti che suonano in un dato CD? Qual’è la migliore categoria per un dato item?
Translate to en


E’ ovvio che una macchina, non può decidere cos’è la bellezza o non può simulare un campione rappresentativo rispondendo ad un questionario online.

Proprio per questo motivo intervengono i turkers che grazie ad internet stanno rivoluzionando alcuni settori di ricerca e non solo come la psicologia sperimentale.

Ognuno di questi task o compiti paga di solito da 1 cent a più di $ 1 e l'utente ha la possibilità di selezionare le “hit” che sono adatti al suo gusto personale e capacità.

Curiosità: Ma da cosa nasce il nome Amazon Mechanical Turk?

Nasce da Il Turco, un automa creato da Wolfgang von Kempelen nel 1769 e che teoricamente avrebbe dovuto simulare un giocatore di scacchi.

In realtà si trattava di un imbroglio colossale perchè era solo un automa manovrato al suo interno da un giocatore umano tramite dei magneti.

Maria Teresa d’Austria, ma anche Napoleone ed Edgar Allan Poe, ne furono affascinati. E ingannati!


Fonte: [The Economist, Partecipactive, Giorgioghisalberti]
4982 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

3 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Ma possono utilizzarlo solo negli States :-(

    "At this time Mechanical Turk does not support Requesters from countries outside the United States"
  2. Cara Tissy, esistono due tipi di modalità di utilizzo del servizio:
    Worker (Chi risponde alle Hits)
    Requester (Le aziende americane che mettono online le Hits)
    Molte delle Hits non hanno restrizioni geografiche, quindi chiunque come worker può partecipare.
    Altre hanno restrizioni evidenziate come segue: "Location is US".
    Se vai alle FAQ vedrai che è possibile avere "forza lavoro" anche al di fuori degli Stati Uniti.

    Can I limit the workforce to only Workers outside the US?
    Yes. The Locale Qualification allows you to restrict Workers by country.

    La restrizione che ti riferisci è quella relativa alle "Requester" (Aziende o Enti, Isituzioni) che devono essere necessariamente americani.
  3. Grazie per l'articolo, sto prendendo in considerazione questa possibilità per arrontondare nei tempi morti tramite internet.
    Ho dei dubbi riguardo ai pagamenti.Posso trasferire i guadagni sul mio conto, o sono spendibili solo su amazon?Io ho conto arancio ad esempio.
    E per quanto riguarda le tasse? Questi piccoli guadagnai vanno dichiarati dai noi in Italia? :-) grazie

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.