FingerAngle - Il touchscreen diventa 3D!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 19 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Hardware

FingerAngle è una promettente tecnologia che regala il tocco 3D agli schermi touch senza l'aggiunta di nuovo hardware.

Il sistema è compatibile con tutti gli schermi touch attualmente sul mercato riuscendo a percepire l'angolazione e la direzione delle dita attraverso un algoritmo che analizza la superficie del display toccata.

A seconda dell’inclinazione e della direzione del dito con le quali premiamo quest’ultimo sullo schermo, infatti, l’area coperta dal tocco assume forme diverse.

Gli algoritmi di FingerAngle riescono ad analizzare queste differenze e ne ricavano informazioni sulla rotazione e angolazione dell’indice traducendoli poi in input validi per il telefono e le app.

Le applicazioni sono virtualmente infinite e il bacino di utente potenziale vastissimo poichè per implementare questa tecnologia basta aggiornare il software del dispositivo.


Fonte: [Wired.it]
Translate to en
1905 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Hyperlapse - Il Timelapse con il turbo!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 19 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Video


L'Hyperlapse è una tecnica cinematografica di ripresa che eleva a un livello superiore di spettacolarità gli ormai popolarissimi video in Timelapse.

A differenza di quest'ultima tecnica dove la fotocamera è ferma o al limite scorre su un piccolo dolly, nel Hyperlapse la posizione della macchina fotografica varia di molto durante l'esposizione degli scatti, dando la possibilità al fotografo di esplorare più punti di vista della scena.

Ma la vera magia di questi video è realizzata a livello di postproduzione grazie all'ausilio di software (o app come Hyperlapse per iOS) che prima stabilizzano come una vera steady-cam le immagini e poi le uniscono senza soluzione di continuità creando un effetto simile ai filmati con un solo ciak (one-take).

Uno dei maestri indiscussi di questa tecnica è l'inglese Rob Whitworth che con questi spettacolari video:

Ci porta in un viaggio virtuale tra le più belle città al mondo.
Translate to en
2484 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

The Reaction Time Test - Mettere alla prova i propri riflessi alla guida!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 18 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Giochi online


Hai i tempi di reazione alla guida commisurati alla tua età?

Un interessante gioco interattivo dalla grafica spartana ti darà una risposta. Si chiama The Reaction Time Test ed è accessibile cliccando quì.

Ricordiamo che il TEMPO DI REAZIONE è quello che intercorre dal momento della percezione di una situazione di pericolo all’inizio della frenata.

Durante tale tempo il veicolo percorre uno SPAZIO la cui lunghezza dipende anche dalla velocità del veicolo.

Più basso è tale tempo più probabilità si ha di evitare un incidente. Per esempio ammesso che il tempo di reazione sia di un secondo, lo spazio percorso dal veicolo durante esso sarà di:

- 14 m a 50 km/h
- 28 m a 100 km/h
- 36 m a 130 km/h
- 42 m a 150 km/h

Adesso non perdiamo altro tempo e mettiamoci subito alla prova!
Translate to en
1979 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Microbot Push - Il dito robotico tutto fare!

Scritto da Massimiliano Puccio • Martedì, 17 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Hardware


Guardatevi intorno. Avete notato quanti interruttori vi circondano?

Sono tantissimi che nemmeno ci pensate. Li premete per esempio per accendere la macchina del caffè o per far funzionare o spegnere qualcosa.

Ebbene non sarebbe interessante attivare o disattivare questi pulsanti a distanza magari con il telefonino?

Bene, questo è quello che promette di fare Microbot Push, un dito robotico wireless in grado di spingere i pulsanti più comuni proprio come lo farebbe un dito umano.




L'installazione del dispositivo è semplicissima, basta piazzarlo con lo speciale nastro adesivo in dotazione accanto all'interruttore da attivare ed il gioco è fatto!

Questa curiosa interfaccia "umana" diventerà un prodotto commerciale solo se il progetto verrà finanziato con successo attraverso la piattaforma di crowdfounding Indiegogo.
Translate to en
1832 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Tempescope - Le previsioni del tempo in una scatola!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 12 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: New technology


Tempescope è un innovativo progetto in corso di finanziamento sulla piattaforma di crowdfounding Indiegogo che trasforma le previsioni del tempo in qualcosa di tangibile.

Per osservare le condizioni meteo del giorno seguente di una qualsiasi città del mondo adesso è suffieciente guardare in salotto questo singolare simulatore che riproduce fisicamente le condizioni meteo, dentro un dispositivo trasparente minimalista, in quattro modalità: nuvoloso, soleggiato, piovoso e persino temporali.

Lo scopo del progetto è rompere la barriera tra il mondo digitale e quello reale spiega l'inventore del dispositivo Ken Kawamoto, ingegnere software presso Google.

Tempescope è costituito da una pompa dell'acqua, un diffusore di nebbia, una serie di led colorati, e un microcontroller Arduino all'interno di una scatola acrilica trasparente.


Fonte: [Futurix]
Translate to en
1731 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Arriva il software capace di trasferire l'espressione facciale di una persona in un'altra!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 4 novembre 2015 • Commenti 0 • Categoria: New technology


E' stato recentemente pubblicato un lavoro, nato dalla collaborazione di diversi atenei universitari (University of Erlangen-Nuremberg, Max-Planck-Institute for Informatics e Stanford University) che mostra con un impressionante video, come sia possibile trasferire in tempo reale le espressioni facciali di una persona sul volto di un'altra.

La novità rispetto al passato dove già esistevano software che riuscivano ad animare (con le espressioni facciali di un attore) personaggi di cartoni animati o avatar, è che ora si è in grado di trasferire le mimiche facciali di una persona in un video che ne riprende un'altra in modo tale che le espressioni di sintesi risultino praticamente indistinguibili dal video sorgente (Source).

Per raggiungere questo obiettivo, è stato necessario catturare accuratamente in tempo reale con una telecamera il viso dei soggetti di origine (Source) e destinazione (Target) e successivamente creare un modello matematico che rappresentasse l'identità, l'espressione e la riflessione della pelle necessari per creare i frame sintetizzati con la corretta illuminazione della scena.

Da vedere!!!
Translate to en
1830 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Project Soli - Google svela la sua interfaccia gestuale del futuro!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 28 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Google


Il modo più immediato e intuitivo per interagire con i dispositivi indossabili (e non solo) sono senza dubbio i gesti.

Questo è quello che pensa Google che attraverso il progetto Soli sta sviluppando un sensore accuratissimo, basato sulla tecnologia dei radar, che potrebbe migliorare notevolmente il tracciamento dei movimenti della mano.

Miniaturizzare un radar non è cosa da poco, ma i laboratori di Google sembrano essere riusciuti nell'impresa attraverso lo sviluppo di un chip di appena 9 millimetri quadrati costituito da due antenne RF a 60 Ghz che registrano fino a 10mila frame al secondo.

Chiaramente questa grande mole di dati deve essere opportunamente interpretata da appositi algoritmi che associeranno i movimenti della mano ai gesti desiderati come alzare il volume di una radio o ruotare la corona di un orologio.

Project Soli può tracciare dove si trova la mano e ogni singolo dito (in tempo reale) con una accuratezza di appena un millimetro.

Google sta lavorando assiduamente per rilasciare il software development kit agli sviluppatori entro la fine di quest'anno. Maggiori info sul progetto in questo video di presentazione.
Translate to en
1827 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La foto astronomica più grande al mondo: 46 Gigapixel!

Scritto da Massimiliano Puccio • Giovedì, 22 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Fotografia


Gli scienziati dell'università Ruhr-Universität di Bochum (Germania), dopo circa 5 anni di osservazioni della Via Lattea effettuate attraverso i telescopi dell'osservatorio di Atacama (Cile), hanno creato la foto astronomica più grande a tutt'oggi conosciuta della nostra galassia.

L'immagine della Via Lattea contiene circa 46 miliardi di pixel, pesa 194 Gbyte e consta di 268 singole immagini unite senza soluzione di continuità.

Per navigarla, i ricercatori guidati dal Prof. Rolf Chini, hanno creato uno speciale strumento online accessibile a questo indirizzo.

Buona esplorazione!!!



Fonte:
Ruhr-University Bochum
Translate to en
2283 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Genuino 101 - La nuova scheda nata dalla collaborazione tra Arduino e Intel!

Scritto da Massimiliano Puccio • Martedì, 20 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Hardware

Dalla collaborazione tra Intel e Massimo Banzi uno dei creatori della popolarissima scheda elettronica per fini hobbistici Arduino, nasce Genuino 101 (Arduino 101 negli Stati Uniti).

Si tratta di una scheda pensata principalmente per l'uso didattico che monta a bordo su larga scala il nuovissimo (e ridottissimo) processore a basso consumo Intel Curie.

Dotata di un accelerometro, un giroscopio e connettività Bluetooth, il dispositivo permetterà alla vasta comunità dei maker di implementare soluzioni tecnologiche intelligenti, indossabili e connesse alla rete.

Il cambio nome è stato necessario a causa di una disputa legale tra i fondatori di Arduino e le 2 società detentrici dei diritti, nate rispettivamente in Italia e negli Stati Uniti.

L’arrivo di Genuino 101 è previsto in Italia per il primo trimestre del 2016 ad un prezzo consigliato di circa 27 euro.
Translate to en
1791 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Arriva l'app per controllare se un veicolo è assicurato!

Scritto da Massimiliano Puccio • Lunedì, 19 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Applicazioni mobili


Come noto dal 18 ottobre 2015 non è più obbligatorio esporre il contrassegno RC Auto.

Per verificare in tempo reale se un veicolo è assicurato, informazione molto utile in caso di incidente, è ora possibile accedere ad un nuovo servizio gratuito disponibile a tutti offerto da Allianz.

Con l’app Allianz Controllo RCA si può infatti verificare se un veicolo è assicurato inserendo la tipologia di veicolo (autoveicoli, motocicli e ciclomotori) e il suo numero di targa.

Il servizio è basato sulla consultazione dei dati presenti nella banca dati alimentata da tutte le Compagnie assicurative.

Allianz Controllo RCA è disponibile su App Store e Google Play oppure accedendo al sito internet www.controllorca.allianz.it.
Translate to en
1864 hits
Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Netaphors - La creatività ai tempi di Google Image!

Scritto da Massimiliano Puccio • Martedì, 13 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Fotografia

Netaphors
è un interessantissimo progetto artistico e fotografico fondato sull'interazione creativa di una fotografia e il motore di ricerca Google Image.

Nell'era di Internet con miliardi di immagini presenti sul web, il fotografo Fabrizio Intonti è riuscito a creare una sorta di metafora visiva partendo da alcuni suoi ritratti attorniati da immagini visivamente simili associate da Google Image.

Il risultato è finale è suggestivo con enormi implicazioni pratiche e concettuali in cui arte e tecnologia si fondono mettendo in un rapporto profondo il volto di una persona con tutte le immagni del passato e del presente dell’universo visivo del web.


Fonte: [Clickblog.it]
Translate to en
1982 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le missioni lunari come come non l'avete mai viste!

Scritto da Massimiliano Puccio • Mercoledì, 7 ottobre 2015 • Commenti 0 • Categoria: Fotografia


Sono state appena pubblicate migliaia di spettacolari foto delle missioni lunari Apollo su Flickr.

L'archivio fotografico che, attualmente contiene circa 12400 scatti degli anni Sessanta e Settanta, pare abbia ingannato parecchi lettori e organi di stampa circa il fatto che non sia mai stato pubblicato.

In effetti le foto non sono inedite. Sono state pubblicate da anni in vari siti e non sono certo una novità per gli addetti ai lavori.

La grande novità è che ora grazie all'entusiasmo di Kipp Teague, un privato cittadino che in passato a collaborato con la NASA, le fotografie scattate con la famosa Hassemblad sono ora disponibili a tutti noi in maniera più organica e spettacolare.

Da vedere!!!


Fonte: [Il Disinformatico]
Translate to en
2121 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!